Domenica 13 gennaio visite guidate alla mostra
“Metamorphosis” in programma a Casa Cavazzini

Civici Musei, anche a gennaio
un ricco programma di iniziative

Dalle visite guidate a Casa Cavazzini e al Tiepolo in castello,
fino agli incontri del Museo Etnografico del Friuli

Da Casa Cavazzini ai Civici Musei di Storia e Arte del Castello fino al Museo Etnografico del Friuli. Anche a gennaio i Civici Musei del Comune di Udine propongono un ricco programma di visite guidate libere (senza obbligo di prenotazione). Già dal 13 gennaio e per tutte le domeniche del mese alle 11 in castello saranno offerte le visite guidate alla mostra I colori della seduzione, Giambattista Tiepolo e Paolo Veronese” (costo 9 euro comprensivo della visita e dell’ingresso all’esposizione).

Molto ampia è la tipologia di percorsi che riguardano Casa Cavazzini. Domenica 13 e 20 gennaio, alle 15, proseguiranno le visite dedicate al design e all’architettura che collegano la mostraMetamorphosis” con gli arredi originali della casa, progettati da Ermes Midena. La visita prosegue poi all’esterno per apprezzare due opere significative del grande architetto friulano. Domenica 27 gennaio, sempre alle 15, la visita al design e all’architettura di Casa Cavazzini, conclusa la mostra di Moroso, proseguirà all’esterno per scoprire alcune architetture innovative all’interno del tessuto storico cittadino. Un percorso dedicato agli interventi di Ermes Midena ma anche di Pietro Zanini e Gino Valle. La collezione permanente di Casa Cavazzini sarà invece al centro di due visite guidate in programma domenica 20 e 27 gennaio alle 11.

Se queste iniziative sono dedicate ai singoli visitatori, è invece obbligatoria la prenotazione per i gruppi oltre le 10 persone. Sempre su prenotazione sono disponibili anche le visite guidate al museo Etnografico (dove la mostra “In Viaggio” dedicata all’emigrazione friulana sarà visitabile fino al 3 febbraio) e per altri due percorsi: uno che collega la mostra dedicata al Tiepolo e al Veronese con gli affreschi di Afro Basaldella a Casa Cavazzini e l’altro che mette in relazione le opere esposte in Castello con gli affreschi delle gallerie del Palazzo Arcivescovile di Udine. Domenica 13 gennaio alle 15, inoltre, il museo Etnografico ospiterà, nell’ambito della mostra “Mistirùs, l’arte della stampa”, un incontro con lo stampatore Federico Santini. L’ospite di palazzo Giacomelli converserà con il pubblico presentando delle sue cartelle di poesia e incisione. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare alla segreteria del Dipartimento didattico dei Musei al numero 0432 414749, o inviare una e-mail all’indirizzo didatticamusei@comune.udine.it. Tutte le informazioni sono comunque consultabili al sito internet www.didatticamuseiudine.it.