Il Comune investirà nel servizio
90 mila euro in tre anni

Centro di animazione sportiva:
in arrivo il nuovo bando triennale

Il Centro resterà aperto per 12 settimane con orario esteso
fino alle 17 confermando anche il servizio ristorazione

Anche nel prossimo triennio il Comune investirà 90 mila euro per proseguire l’attività del Centro di animazione sportiva. La giunta ha deliberato l’indizione della procedura comparativa per la concessione di un contributo convenzionato finalizzato alla realizzazione del Centro di animazione sportiva per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 14 anni nel triennio 2011-2013. Nato nel 1990 nell’ambito dei servizi ricreativi estivi, il centro ricreativo “Sport&Fun” si svolge nella sede dell’ITI “Malignani”, una struttura nella quale rientrano tre palestre, campi esterni di basket, tennis, calcio. Dal 2008 al 2010 il servizio è stato svolto dall’Asd Prima Scuola Pallavolo attraverso un contributo convenzionato di 30 mila euro annui e nell’ambito di un accordo che prevedeva l’apertura del Centro per 12 settimane con orario esteso fino alle 17 e l’attivazione di servizio ristorazione con pasti prodotti in cucina interna. Il nuovo bando confermerà le stesse caratteristiche del servizio. Sono tantissime le attività svolte: prove e tornei di decine di discipline sportive individuali e di gruppo, giochi popolari, uscite in città con contenuti culturali e ambientali, educazione stradale con biciclette e moto elettriche e laboratori che spaziano dalla fotografi alla manutenzione della bici, dalla falegnameria alla pittura. Le iniziative outdoor e indoor sono proposte inoltre con metodologie che privilegiano gli aspetti ludici e di socializzazione dello sport, evidenziando i valori educativi e di partecipazione. Chi si aggiudicherà il bando potrà gestire autonomamente le quote di iscrizione (onnicomprensive di assicurazione infortuni, uscite in città, gite e altre attività) nel rispetto dei limiti stabiliti dall’amministrazione comunale: 100 euro per l’orario 8-17 con servizio mensa, 90 euro fino alle 14 con servizio mensa, 60 euro fino alle 13 senza mensa.