Le domande possono essere
presentate fino al 10 ottobre

Carta famiglia,
ultimi giorni per accedere ai benefici

Le agevolazioni riguardano i servizi di accoglienza e ristorazione
scolastica oltre al rimborso sulle spese di riscaldamento

C’è tempo fino a lunedì 10 ottobre per presentare domanda di accesso ai benefici attivati dal Comune di Udine con la Carta Famiglia. Le agevolazioni erogate dall’amministrazione comunale riguardano in particolare i servizi di pre e post accoglienza scolastica, la ristorazione scolastica e il rimborso sulle spese di riscaldamento.“Nonostante i tagli al bilancio abbiamo deciso di incrementare gli aiuti a disposizione delle famiglie in un momento di gravi difficoltà economiche – sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Antonio Corrias –. Di fronte a una crisi economica così profonda era necessario potenziare ulteriormente gli strumenti a disposizione. Per questo abbiamo voluto aumentare lo stanziamento rispetto allo scorso anno portandolo da 250 a 320 mila euro.”.

Per quanto riguarda i servizi pre e post scolastici attivati presso le scuole primarie e secondarie di primo grado le agevolazioni sono modulate su tre fasce: 1 rata bimestrale gratuita per le famiglie con 1 figlio a carico, 2 rate bimestrali gratuite con 2 figli a carico, 4 rate bimestrali gratuite con 3 o più figli a carico. Criterio analogo di definizione del beneficio anche per i servizi di ristorazione scolastica: 2 blocchetti di buoni pasto (totale 20 buoni) alle famiglie con 1 figlio a carico, 4 blocchetti di buoni pasto (totale 40 buoni) alle famiglie con 2 figli a carico, 8 blocchetti di buoni pasto (totale 80 buoni) alle famiglie con 3 o più figli a carico.

La quota principale del fondo stanziato dal Comune coprirà invece gli aiuti per il pagamento delle spese di gas metano o altri combustibili per il riscaldamento in relazione alle fatture o bollette emesse nel periodo dal 1° ottobre 2010 al 31 luglio 2011. Anche in questo caso si è deciso un potenziamento del beneficio, con l’aumento degli importi del rimborso rispetto all’anno scorso, passando a 130 euro per le fasce a bassa intensità (con un incremento di 10 euro), 195 euro per le fasce a media intensità (con un incremento di 15 euro) e 260 euro per le fasce ad alta intensità (con un incremento di 20 euro). Il beneficio, erogato sotto forma di rimborso, verrà calcolato unicamente sulla base della spesa documentata allegando bollette e fatture.

Le agevolazioni relative ai servizi di accoglienza e di ristorazione scolastica sono riservate ai possessori di una Carta Famiglia attiva. È possibile presentare domanda esibendo la Carta Famiglia presso gli sportelli dei Servizi educativi di viale Ungheria 15 (relativamente ai buoni mensa ci si può rivolgere anche alle circoscrizioni). Per quanto riguarda invece i benefici relativi alle spese per il riscaldamento le richieste possono essere inoltrate utilizzando l’apposito modello reperibile nelle circoscrizioni dalla 2^ alla 7^, lo sportello Carta Famiglia presso l’ufficio Anagrafe in via Stringher 14, la sede dei Servizi Sociali del Comune di Udine, in viale Duodo 77, oltre che sul sito internet del Comune di Udine.

La domanda di contributo, debitamente compilata e con allegata copia delle fatture / bollette per le quali si richiede l’ammissione al beneficio, potrà essere presentata fino al 10 ottobre sempre presso le  sedi delle circoscrizioni dalla 2^ alla 7^ (dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 12.15, lunedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15.15 alle ore 16.45) e lo sportello Carta Famiglia dell’ufficio Anagrafe in Via Stringher 14, piano terra, stanza 9 (dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 12.15). Per ottenere la Carta Famiglia è necessario avere almeno un figlio a carico del nucleo familiare e possedere un indicatore Isee non superiore a 30 mila euro. Per maggiori informazioni è a disposizione anche il sito www.comune.udine.it.