Sabato 13 la tradizionale sfilata dei carri allegorici

Carnevale udinese,
tutto pronto per l’edizione 2010

Gli eventi clou in calendario per il giovedì e il martedì grasso

carnevale_udineTorna il Carnevale cittadino e lo farà, dal 3 al 16 febbraio, invadendo con colorate animazioni carnascialesche non solo strade e piazze del centro storico e dei quartieri della città, ma anche biblioteche e circoscrizioni. “Grazie alla collaborazione di tutti – commenta soddisfatto l’assessore alle Attività Economiche, Vincenzo Martines –  siamo riusciti, nonostante le difficoltà finanziarie del periodo, a organizzare un cartellone di tutto rispetto, offrendo anche quest’anno alla città le iniziative per il carnevale udinese”.

Numerosi, infatti, gli appuntamenti messi in campo dal Comune di Udine e approvati oggi dalla giunta per una spesa complessiva di circa 25 mila euro per un programma che, grazie alla sinergia degli assessorati alle Attività Turistiche, Cultura, Politiche Giovanili e Decentramento, spazierà dagli incontri nelle biblioteche, ai giochi e animazioni per bambini fino all’immancabile sfilata dei carri allegorici.

Se, infatti, la manifestazione per antonomasia di ogni carnevale che si rispetti è rappresentata dalla sfilata dei carri, non poteva mancare nemmeno nel cartellone di iniziative comunali “La Mascherata udinese”, evento che da sempre richiama un folto pubblico di grandi e piccini. Sabato 13 febbraio, infatti, carri, gruppi mascherati e bande musicali attraverseranno durante il pomeriggio il centro cittadino.

Particolare attenzione nel programma di quest’anno sarà data alle iniziative rivolte ai più piccoli, con molti appuntamenti nelle biblioteche circoscrizionali, alla sezione ragazzi della Joppi e con il Ludobus pronto a colorarsi di coriandoli e stelle filanti.

Si parte mercoledì 3 alla sezione ragazzi con l’incontro, rivolto ai bambini dai 4 agli 8 anni, “Maschere e scherzi di carnevale” in cui l’animatrice Rosanna Basso parlerà dello storico carnevale di Sauris. Ancora “mercoledì in biblioteca”, ma stavolta il 9 febbraio alla 3^ circoscrizione, con “Storie ridoline” in collaborazione con il “Club Tileggounastoria” e l’associazione di borgo Grazzano. Un appuntamento tra libri e giochi che sarà replicato anche il 10 alla “Joppi” con “Nel paese dei mostri selvaggi” e il 15 alla 5^ circoscrizione sempre con “Storie ridoline”.

Giovedì e martedì grasso, rispettivamente l’11 e il 16, protagonista di piazza Matteotti sarà il Ludobus, che animerà grandi e piccini con numeri di giocoleria, clownerie, giochi, divertimenti per bambini e laboratori creativi a cura dell’associazione Modidi.

Ma il martedì grasso, che segna la fine del carnevale, sarà anche la giornata in cui è in programma l’originale sfilata “Moviti…in màscare”, una colorata parata degli sport in maschera che da piazza Primo Maggio si snoderà fino in piazza Matteotti. Tanto sport con musica, crostolata e girotondo finale con le classi delle scuole primarie e secondarie cittadine per un pomeriggio organizzato dagli uffici Progetti Educativi del Comune, l’associazione “Prima scuola pallavolo” e la collaborazione dell’ufficio provinciale Educazione Fisica, Coni, Uisp, Csi, federazioni sportive, associazioni dilettantistiche e ateneo friulano. Gran finale, inoltre, alle 21 al Palamostre con lo spettacolo “Pene d’amor clandestino”, canovaccio originale di commedia dell’arte portato in scena, per la regia di Claudio de Maglio e Giuliano Bonanni, dagli allievi del terzo anno di corso della Civica accademia d’arte drammatica Nico Pepe.

Tutte le iniziative (ad eccezione dello spettacolo serale di martedì grasso) sono gratuite e per informazioni sul calendario dettagliato è possibile rivolgersi al PuntoInforma di via Savorgnana (telefono 0432 414717 o 414718).



Tags: