La sezione resterà chiusa al pubblico
dal 13 giugno al 31 agosto

Biblioteca Joppi, al via
il restyling della sezione Moderna

Per limitare al massimo i disagi saranno potenziati i servizi della sede centrale,
che resterà aperta al pubblico anche il venerdì pomeriggio e sabato mattina

La sezione Moderna della biblioteca cambia look per migliorare i servizi a disposizione degli utenti. Dopo aver completato il consolidamento di palazzo Andriotti, l’intervento di riqualificazione della biblioteca civica “V. Joppi” interesserà ora la sezione Moderna, che resterà chiusa al pubblico dal 13 giugno al 31 agosto per consentire l’esecuzione di una serie di opere di adeguamento e potenziamento della struttura. La nuova fase dei lavori sul complesso bibliotecario cittadino, che attualmente interessano la realizzazione del nuovo magazzino librario, riguarderà la sezione più frequentata della Joppi, che alla fine dell’estate sarà restituita ai suoi utenti in una veste rinnovata e moderna. “Abbiamo cercato di ridurre al minimo i giorni di chiusura del servizio – spiega l’assessore alla Gestione urbana Gianna Malisani –. Purtroppo i lavori devono essere realizzati senza la presenza di addetti e utenti perché interesseranno l’intera sezione e non possono essere eseguiti a stralci”.

Le opere a progetto, che interesseranno il piano interrato e il piano terra della sezione Moderna (sala Corgnali), riguarderanno in particolare il rifacimento dei servizi igienici e dell’impiantistica. È prevista inoltre l’installazione di due nuovi montacarichi per la movimentazione del materiale librario. Altri lavori minori saranno finalizzati all’ottenimento del Certificato prevenzione incendi. “Proprio per limitare al massimo i disagi – sottolinea l’assessore alla Cultura Luigi Reitani –, nel periodo di chiusura potenzieremo i servizi della sede centrale”.

L’orario di apertura al pubblico della sede centrale sarà esteso al venerdì pomeriggio e al sabato mattina, due fasce orarie in cui normalmente la struttura è chiusa. La tradizionale chiusura settimanale alternata in corrispondenza del Ferragosto sarà cancellata, per dare modo agli utenti di avere sempre una biblioteca a disposizione. Per tutto il periodo in cui la sezione Moderna sarà interessata dai lavori, il servizio di consultazione dei giornali, uno dei più apprezzati dagli utenti, che ogni giorno possono accedere a ben 12 quotidiani, sarà garantito dalla sede centrale. Dal momento che l’intervento richiederà la sigillatura di tutti gli scaffali, il servizio prestiti della sezione Moderna non sarà attivo. Per le restituzioni gli utenti potranno fare riferimento alla sede centrale, dove saranno anche allestiti appositi scaffali per mettere a disposizione almeno i volumi di rientro dai prestiti.