Venerdì 21 marzo alle 18 in sala Ajace
la conferenza “Il benessere integrale”

Benessere psico-fisico,
nuove iniziative dell’ufficio Città Sane

Dal 7 aprile la psicomotricista Maria Cristina De Michielis
condurrà un ciclo di dieci incontri dedicati al tema del benessere

Aggiungere benessere psico-fisico alla propria vita attraverso una serie di metodi e conoscenze per prendersi cura di se stessi. L’ufficio “Città Sane” del Comune di Udine, in collaborazione con il Centro studi umanistici, inaugura un nuovo programma di iniziative di promozione della salute e del benessere della persona. Si parte venerdì 21 marzo alle 18 in sala Ajace con la conferenzaIl benessere integrale”. Nel corso dell’incontro il naturopata olistico Roberto Potocniak illustrerà “metodi e conoscenze per prendersi cura di se stessi”. L’iniziativa è a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni è possibile contattare Roberto Potocniak ((tel. 347-0891431) e Cristina De Michielis (tel. 320-1825750).

A partire dal 7 aprile, inoltre, è in programma un ciclo di 10 incontri dedicati al tema del benessere. La psicomotricista Maria Cristina De Michielis condurrà in un percorso di scoperta per capire il proprio corpo psico-fisico-emozionale. I partecipanti impareranno ad allenare la mente a una comprensione nuova sciogliendo blocchi emozionali e fisici, e scoprire che cosa si vuole realmente dalla propria vita, liberandosi dalle idee inutili del passato per vivere serenamente le proprie relazioni. Gli incontri si terranno ogni lunedì dal 7 aprile dalle 17 alle 18.30 presso la sala della 6^ circoscrizione in via Santo Stefano 5. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare Maria Cristina De Michielis (tel. 320-1825750).

A seguire, sempre nel mese di aprile, è in programma un’ulteriore iniziativa, intitolata “Il cerchio delle donne” e dedicata alle donne vittime di violenza. Anche in questo caso sarà proposto un ciclo di dieci incontri, ospitati nei locali della nuova Casa delle donne di via Pradamano, con l’obiettivo di favorire il benessere interiore anche in situazioni di maggiore fragilità. Tutte queste iniziative sono gratuite grazie al sostegno garantito dal Comune di Udine.



Tags: