Da lunedì 11 febbraio in tutte
le circoscrizioni e al PuntoInforma

Attività motoria dolce,
aprono le iscrizioni

Al via le iscrizioni per nove corsi di attività motorie per adulti
e anziani, promossi dalle Circoscrizioni cittadine

Al via le iscrizioni per nove corsi di attività motoria per adulti ed anziani, promossi dalle circoscrizioni cittadine. Un’opportunità che il Comune di Udine offre per promuovere sani stili di vita, curando la forma fisica anche durante l’inverno, all’insegna del benessere con un’offerta oraria diversificata nelle palestre di tutti i quartieri.

In tutte le circoscrizioni e al PuntoInforma in via Savorgnana è già disponibile il materiale informativo con gli orari, le sedi e le modalità per iscriversi, oltre al modulo da presentare all’atto dell’iscrizione (è possibile scaricare tutto il materiale anche direttamente dal sito internet www.comune.udine.it).

Le iscrizioni si apriranno lunedì 11 febbraio nelle sedi circoscrizionali dove è attivo lo sportello del cittadino con il seguente orario di accesso: lunedì dalle 10 alle 14, da martedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30  e giovedì anche dalle 15 alle 18. Il primo giorno sarà riservato ai residenti nel comune di Udine, mentre dal secondo giorno potranno iscriversi anche i residenti in altro comune. In ogni sede ci si potrà iscrivere indifferentemente per qualsiasi corso.

I corsi, di blanda attività motoria per il mantenimento della mobilità fisica senza distinzioni tra le diverse fasce di età, si svolgeranno con frequenza bisettimanale da metà febbraio sino a tutto il mese di maggio. Le modalità d’iscrizione prevedono tariffe accessibili e differenziate, oltre ad un’agevolazione per i titolari di certificazione ISEE fino a 30.000 euro. Per frequentare i corsi  è obbligatorio il certificato medico.

“Archiviato il 2012, anno europeo dell’invecchiamento attivo – commenta soddisfatto l’assessore al Decentramento, Enrico D’Este – il Comune e le  circoscrizioni cittadine intendono continuare a proporre iniziative di promozione della salute. I corsi di ginnastica dolce – prosegue – rappresentano azioni concrete nei confronti di cittadini non più giovani o, per meglio dire diversamente giovani, per una diffusa cultura della salute come bene di tutti. Per una città sempre più sana e longeva.”