Lunedì 4 ottobre per gli abbonati degli Amici
della musica e martedì 5 ottobre per tutti

Arte e musica
insieme a Casa Cavazzini

La soprano Eva Burco e la conservatrice Vania Gransinigh
guideranno il pubblico tra opere liriche, quadri e sculture

Arte e musica a confronto a Casa Cavazzini. All’interno della suggestiva cornice del nuovo museo d’arte moderna e contemporanea di Udine, infatti, grazie alla collaborazione con i Civici Musei, la stagione degli Amici della Musica ha in cartellone un’assoluta novità.

Lunedì 4 e martedì 5, infatti, andrà in scena a Casa Cavazzini “Arti parallele”, dei veri e propri “concerti guidati” tra le sale del museo. Per accontentare più pubblico possibile sono previsti più turni di ascolto a cui saranno presenti la soprano Eva Burco, in qualità di guida per la musica, e Vania Gransinigh, conservatore di Casa Cavazzini, per la parte artistica.

I gruppi non potranno superare le 30 persone alla volta ed è per questo che è richiesta la prenotazione.

La prima giornata, lunedì 4, nei turni delle ore 12, 14, 16, 18 e 20 sarà dedicata solo agli abbonati degli Amici della Musica (prenotazioni tel. 340.7924670). Martedì 5, invece, nei turni delle ore 11, 13, 15 e 17 sarà aperta a tutti (prenotazione tel. 0432.414772).

In queste due giornate verranno messe a confronto alcune opere pittoriche con le musiche di Bach (il Preludio in Do minore BWV 999 con le sue strutture melodico-armoniche), Heitor Villa-Lobos (Etude n.11 e 12) un compositore che unisce tecniche della tradizione ad una grande apertura di pensiero, Mario Castelnuovo-Tedesco (dalla Sonata op.77 ‘Omaggio a Boccherini’, Allegro con Spirito e Vivo ed Energico) e Francisco Tàrrega (Recuerdos de la Alhambra, Memoria di ciò che si è visto) nell’esecuzione della chitarrista Luz Irene Valentina Rigato. Due opere nuove, commissionate per l’occasione ai giovani compositori Hjalmar Hach (per oboe e clarinetto) e Alessio Venier (per violino e flauti), verranno invece proposte dall’Ensemble del Conservatorio Tomadini.

Le due serate sono organizzate dagli Amici della Musica con la collaborazione dei Civici Musei del Comune di Udine, del Conservatorio “Tomadini” di Udine e dell’associazione “Euritmica”.