La principale piattaforma di prototipazione elettronica arriva a Udine

Arduino al Temporary
FabLab di via Stringher

In via Stringher il 23 e il 24 novembre. Il 22 si presenta
La soddisfazione di Honsell e dell’assessore Giacomini

Il temporary Fab Lab, attivo dal 21 ottobre al 7 novembre in via Stringher a Udine su iniziativa di Confartigianato Udine, Comune di Udine e Camera di commercio, proseguirà l’attività il 23 e il 24 novembre grazie alla presenza di Arduino, la principale piattaforma di prototipazione elettronica open-source.“Sono stati i responsabili di Officine Arduino – spiega il direttore di Confartigianato Udine Gian Luca Gortani  – a proporci il workshop dopo aver saputo del Fab Lab ed aver partecipato a Udine3D Forum e noi abbiamo prontamente accolto la loro richiesta che ci riempie d’orgoglio e soddisfazione”.

Ma chi è Arduino e cosa farà a Udine? Come accennato Arduino è la principale e più nota piattaforma di prototipazione elettronica open-source pensata per chiunque voglia creare oggetti o ambienti interattivi. Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice piccoli dispositivi come controllori di luci, di velocità per motori, sensori di luce, temperatura e umidità e molti altri progetti che utilizzano sensori, attuatorie comunicazione con altri dispositivi. Tutto il softwarea corredo di Arduino è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.

Arduino sarà a Udine al Fal Lab di via Stringher il 23 e 24 novembre grazie alla collaborazione, ancora una volta di Confartigianato Udine e del Comune di Udine. “Come ho avuto modo di osservare inaugurando l’iniziativa – commenta il sindaco di Udine, Furio Honsell –, il Fab Lab potrebbe diventare un modello per il futuro. Siamo molto lieti di sostenere un progetto a così alto contenuto di innovazione”. Una visione condivisa anche dall’assessore comunale all’Innovazione, Gabriele Giacomini: “È con grande soddisfazione che il Comune di Udine mette a disposizione fino a fine dicembre i locali del Fab Lab – sottolinea – prolungando così le iniziative di formazione e di progettazione di nuove forme di sviluppo produttivo e tecnologico. L’amministrazione comunale ha puntato con determinazione sul Fab Lab, una scommessa il cui esito non era affatto scontato. Oggi constatiamo con piacere il successo dell’iniziativa grazie a una risposta entusiasta da parte di artigiani, giovani e cittadinanza, che anche nei prossimi giorni potranno continuare ad animare gli spazi di via Stringher”. Il 22 novembre alle 19, nella sede di Confartigianato Udine in via Del Pozzo, Arduino verrà presentato ufficialmente a tutti gli interessati.



Tags: