Da martedì 26 giugno il primo dei quattro workshop in programma

Al via “Fiabe nel Desio,
una questione di accento”

Ai nastri di partenza il progetto dedicato ai giovani sulle fiabe dal mondo.
Al termine di ogni workshop uno spettacolo nel parco cittadino

Quattro spettacoli preceduti da altrettanti workshop per curiosare dietro le quinte e seguire da vicino la preparazione della messinscena, imparando con gli artisti le tecniche teatrali. Parte martedì 26 giugno, presso le Officine Giovani del Comune di Udine(piazzale Valle del But 3) il primo dei quattro appuntamenti di “Fiabe nel Desio, una questione di accento”, il progetto dedicato ai giovani sulle fiabe dal mondo con spettacoli e workshop gratuiti.

A iniziare questo viaggio alla volte delle fiabe del mondo sarà il workshop di maschere africane a cura del regista, scenografo e costumista Cristian Finoia e dell’associazione “Espressione Est”, che accompagnerà i partecipanti da domani e fino alla presentazione dello spettacolo “Hakuna Matata” con la Compagnia degli Specchi in programma venerdì 29 giugno alle 21 al parco “Ardito Desio”.

Gli altri tre workshop saranno su “Bollywood dance”, a cura di Jana Mankoc della Compagnia Moonsun (4 e 5 luglio), sulle “Installazioni”, a cura di Manuel Del Marco e dell’associazione Macs (dal 10 al 12 luglio) e sui “Burattini”, a cura di Valentina Recchia e Maria Ghelfi di Megalattera Teatro (19 e 20 luglio).

Le iscrizioni ad ogni workshop sono gratuite ed aperte fino alla domenica della settimana precedente la realizzazione dello stesso. Per informazioni e iscrizioni è possibile telefonare alc347/8737763 o inviare una e-mail all’indirizzo info@espressione-est.com.