Venerdì 29 aprile alle 9
nell’auditorium della Regione

A scuola di Costituzione
con giornalisti ed esperti

Il membro del Csm Guido Calvi e i giornalisti Gian Antonio Stella
e Fausto Biloslavo commenteranno tre articoli della Costituzione

Proseguono le iniziative per il progetto “Cittadinanza e Costituzione”. Venerdì 29 aprile, dalle 9 alle 12, nell’auditorium della Regione, in via Sabbadini, centinaia di studenti delle scuole superiori di tutta la regione si confronteranno con giornalisti ed esperti sui diritti di cittadinanza garantiti dalla Carta Costituzionale. Il progetto, nato dalla collaborazione tra la biblioteca civica “V. Joppi” – Area Servizi Innovativi e il R.U.E. – Progetto La sfida dei giovani, in collaborazione con Agenzia Giovani e Damatrà, ha coinvolto nel corso dell’ultimo anno scolastico le scuole secondarie di secondo grado di Udine e della regione.

Dopo il saluto dell’assessore regionale all’Istruzione e politiche giovanili Roberto Molinaro e del docente dell’università di Padova Andrea Porcarelli, componente della commissione ministeriale Cittadinanza e Costituzione, gli studenti incontreranno Guido Calvi, avvocato membro del Consiglio Superiore della Magistratura, Gian Antonio Stella, inviato ed editorialista del Corriere della Sera, e Fausto Biloslavo, giornalista di guerra. I tre ospiti commenteranno in forma di dibattito rispettivamente gli articoli 3, 9 e 11 della Costituzione. L’obiettivo di questo importante appuntamento sarà, attraverso il fil rouge dipanato da Damatrà fra libri, musica, immagini, domande, provocazioni, riflessioni e testimonianze, è quello di far riflettere i giovani sui temi legati al titolo del progetto: “la Costituzione è un modo di essere”.

Questo sarà anche il leitmotiv della terza tappa dell’iniziativa, che si svolgerà tra giugno e luglio con “Cantiere Costituzione”. Quest’ultima fase, rivolta a ragazzi e ragazze dai 14 ai 17 anni, prevede la realizzazione di laboratori di lettura, musica, video e street art in cui saranno analizzati, discussi e rielaborati in forma creativa gli articoli fondamentali della Costituzione, creando una sorta di officina aperta di pensieri declinata nei modi di essere e comunicare dei giovani. Il progetto si concluderà il 21 luglio, all’interno di UdinEstate, con una performance in cui i ragazzi, da protagonisti, racconteranno la loro prospettiva sull’essere e sentirsi cittadini dentro la Costituzione. Info: biblioteca civica “V. Joppi” – Sezione Moderna (tel: 0432.271589 – e-mail: bcusm@comune.udine.it).