Lunedì 29 giugno alle 15 a palazzo D’Aronco
saranno presentati i risultati dell'attività di quest'anno

“CamminaMenti”, si conclude
l’edizione 2014-2015

Per l'occasione saranno illustrati i percorsi in programma
nel corso dell'estate, che saranno realizzati nei mesi di luglio e agosto

logoCamminaMentiA conclusione dell’edizione 2014-2015 il progetto “CamminaMenti…le menti in cammino” festeggia con un evento finale in cui sarà tracciato un bilancio dell’esperienza di quest’anno. L’appuntamento è per lunedì 29 giugno dalle 15 alle 17 in sala Ajace alla presenza del sindaco di Udine, Furio Honsell. Nel corso dell’incontro, promosso dall’ufficio di progetto “Città Sane” del Comune e dall’associazione Alzheimer Udine onlus, saranno presentati i risultati dell’attività svolta in questa edizione del progetto. Sarà inoltre l’occasione per illustrare i percorsi in programma nel corso dell’estate, che saranno realizzati nei mesi di luglio e agosto. Al termine dell’incontro la federazione provinciale Coldiretti di Udine e il gruppo Panificatori della Confcommercio di Udine offriranno ai partecipanti un rinfresco con prodotti tipici del territorio a cui seguiranno attività di animazione e yoga della risata.

“CamminaMenti” è un programma di percorsi di stimolazione cognitiva per l’invecchiamento in salute, che comprende proposte gratuite di giochi ed esercitazioni per mantenere attiva la mente delle persone con più di 65 anni: dalle tradizioni popolari alla la matematica, dalla biomusica al benessere psico-fisico e alle uscite alla scoperta delle bellezze storiche, artistiche e naturali della città. Il progetto è promosso dal Comune di Udine attraverso l’ufficio “Città Sane”, dall’Ass 4 – Distretto di Udine e dall’Associazione Alzheimer in collaborazione con una fitta rete di soggetti operanti sul territorio, tra i quali Biblioteca Civica, Ludoteca, Circoscrizioni e Animazione sul Territorio, Agenda21, Associazione Amici della Musica, Gruppo Noi Psicologi, Mathesis, Associazione Alice, Ucai Fvg, Associazione Micologica Udinese. L’iniziativa prevede inoltre il coinvolgimento del Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche e del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Udine, rispettivamente nella fase di strutturazione dei momenti informativi e della valutazione dell’efficacia del progetto.