Ricco il programma di appuntamenti organizzati per celebrare la costante matematica

14 marzo, è l’ora
del Pi Greco Day

Dalla gara mnemonica a uno show di magia matematica, ma anche un film
e una conferenza con il campione del mondo alle Olimpiadi degli sport della mente

Quattordici marzo o, come lo scrivono gli anglosassoni, 3.14. E 3,14 è anche la famosa costante matematica che proprio il 14 marzo viene celebrata in tutto il mondo. Anche a Udine ricorderà questa ricorrenza per promuovere la divulgazione della scienza e della matematica. Tanti, infatti, gli appuntamenti pensati per il Pi Greco Day di venerdì 14 marzo, giornata clou di un ricco calendario di iniziative partite nei giorni scorsi e che si concluderanno sabato 15.

Lanciato nel 1988 dall’Exploratorium di San Francisco, il grande museo americano della scienza, il Pi Day celebra il numero più famoso e misterioso del mondo matematico con una serie di giochi, musiche, filmati ed altre iniziative tutte ispirate al π (pi greco). Dal 2009 anche il Comune di Udine organizza la Festa del Pi greco, allo scopo di promuovere la conoscenza scientifica e incoraggiare lo studio della matematica. Il 14 marzo è anche l’anniversario della nascita di Albert Einstein (1879-1955), un motivo in più per festeggiare questa data.

Ma vediamo, nel dettaglio, il programma organizzato per venerdì 14.

Le attività iniziano già di buonora, visto che nelle prime ore della mattinata si parte, alla Ludoteca comunale in via del Sale, con la Sfida all’ultima cifra, la classica gara mnemonica riservata ai supercampioni in grado di ricordare oltre mille cifre decimali di pi greco. Diversi i concorrenti iscritti, provenienti da tutta Italia e intenzionati a battere il record italiano stabilito nel 2012 dall’ingegnere friulano Nicola Pascolo con 6935 cifre di pi greco interamente scritte a memoria. Sia il campione italiano, che tiene a precisare di non essersi allenato per questa gara, sia il vincitore della scorsa edizione, Denis Turello, saranno tra i partecipanti alla competizione di quest’anno.

Nel pomeriggio, alle 15, ma in sala Ajace (piazza Libertà), si sfideranno nella gara mnemonica di pi greco le categorie under 18. Chi intende partecipare potrà iscriversi direttamente in sala Ajace dove sarà presente un banchetto informativo pronto ad iscrivere tutti quelli che vorranno cimentarsi nell’impresa. Alle 16, sempre in sala Ajace, andranno in scena le premiazioni dei concorrenti che hanno partecipato alla gara di pi greco a memoria.

Ancora sala Ajace sarà il luogo dove verrà presentato, alle 17.15, Sigmath, Significant Maths for Adults, un progetto europeo che mira a migliorare l’accesso alle conoscenze di base della matematica per gli adulti, soprattutto quelli con i livelli di istruzione basso.

Alle 17.30, ancora in sala Ajace, via allo show di magia matematica di Ennio Perse, presentato direttamente dal sindaco Furio Honsell. Peres, ex professore di Informatica e di Matematica, dalla fine degli anni ‘70 svolge la professione di “giocologo”, con l’intento di diffondere tra la gente, tramite ogni possibile mezzo, il piacere creativo di giocare con la mente. Autore di libri di argomento ludico, ideatore di giochi in scatola e di giochi radiofonici e televisivi, collabora con varie testate giornalistiche nazionali e del Canton Ticino. Nel corso dell’incontro, Peres presenterà diversi giochi di prestigio, basati su ragionamenti matematici, senza spiegarne i trucchi, ma invitando il pubblico a scoprirli. Nella didattica della matematica, il ricorso a delle proposte ludiche consente infatti di affrontare in maniera piacevole la soluzione di problemi di varia complessità e rappresenta, quindi, un potente strumento di motivazione allo studio.

La giornata prosegue alle 20.30 con la proiezione, a ingresso libero, al Cinema Visionario del film “21” di Robert Luketic. Ispirato ad una storia vera, la pellicola racconta le gesta di Ben Campbell, brillante studente del MIT che, per raggranellare i soldi necessari a pagarsi l’università, decide di unirsi a un gruppo scelto di cervelloni che ogni settimana, dotati di false identità, saccheggiano i casinò di Las Vegas grazie alla loro abilità nel gioco del Blackjack, guidati da Micky Rosa, un geniale e ben poco ortodosso professore, capace di elaborare un sistema infallibile per vincere e basato su segnali e conteggi matematico-probabilistici applicati al gioco.

Al termine, il film sarà commentato da Dario De Toffoli campione del mondo alle Olimpiadi degli sport della mente, esperto giocatore e autore di libri sul Poker e sul Backgammon. Il dibattito sarà occasione per affrontare il tema di grande attualità relativo al gioco d’azzardo patologico, oggetto di un recente provvedimento legislativo della regione Fvg. La proiezione sarà replicata sabato 15 marzo alle ore 8.30 per le scuole superiori (posti ancora disponibili).

Giovedì 13 marzo è prevista, infine, la gara a squadre di matematica riservata agli studenti della scuola primaria, che, per la giovane età dei concorrenti, rappresenta nel panorama nazionale una particolarità esclusiva di Udine.

Per informazioni o per conoscere il programma dettagliato di tutti gli appuntamenti è possibile rivolgersi alla Ludoteca comunale telefonando allo 0432 271677-756.



Tags: